Giornate Terra e Libro Mario Alvarez-ok

Daniel BarenboimMilano, 7 dicembre 2012
Omaggio a Daniel Barenboim
Amarillo Art ed Heroica rendono omaggio al grande direttore d’orchesta Daniel Barenboim nato in Argentina, ma di nazionalità argentino-israeliano (i genitori erano di origini ebraiche), a pochi giorni dal suo settantesimo compleanno, come esempio vivente dei principi di convivenza pacifica e unione fra i popoli.


Il 7 dicembre scorso Daniel Barenboim, con la direzione del Lohengrin di Wagner ha inaugurato la prossima stagione della Scala, stagione che vedrà compiersi il bicentenario della nascita del compositore tedesco, oltre che del nostro Verdi.
Amarillo Art ed Heroica rendono omaggio al grande direttore d’orchesta nato in Argentina, ma di nazionalità argentino-israeliano (i genitori erano di origini ebraiche), a pochi giorni dal suo settantesimo compleanno, come esempio vivente dei principi di convivenza pacifica e unione fra i popoli. Nella sua lunga carriera, oltre ai tanti successi professionali, ha dato vita nel 1999, insieme allo scrittore Edward Said, ad un perogetto di cultura di pace: l'orchestra West Eastern Divan Orchestra formata da musicisti israeliani e palestinesi, di cui è direttore musicale.

 

lohengrin alla scala
Daniel Barenboim riceve il tributo dal pubblico della Scala.

lohengrin alla scala
Daniel Barenboim alla direzione del Lohengrin di Wagner.

lohengrin alla scala
L’uscita del cast alla fine dell’opera.

lohengrin alla scala
Un monento del Lohengrin.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.