Giornate Terra e Libro Mario Alvarez-ok

Art Basel 2011Basilea, 15 - 19 giugno 2011
Art Basel 42
Dal 15 al 19 giugno 2011 si terrà per la 42a volta a Basilea, città svizzera ricca di cultura, la Art Basel. Essa è, quale più prestigiosa Mostra d’arte del mondo, il punto d’incontro annuale del mondo internazionale dell’arte. Anche Amarillo Art sarà presente

Le oltre 300 gallerie espositrici di 35 paesi e di tutti i continenti mostreranno opere di più di 2500 artisti del XX e del XXI secolo. I nostri espositori presenteranno inoltre più di 50 progetti in formato gigante nel padiglione espositivo Art Unlimited nonché progetti nello spazio urbano e in vari edifici nel settore Art Parcours nella St. Alban-Vorstadt.

Oltre alle numerose attrazioni della Art Basel, anche i musei e le istituzioni della città proporranno affascinanti mostre, come Constantin Brancusi, Richard Serra,
Francis Alÿs, R.H. Quaytman, Konrad Witz e Henrik Olesen.

artbasel_messeplatz

La Art Basel, fondata da un gruppo di galleristi locali, si è tenuta per la prima volta nel 1970, divenendo da allora la più prestigiosa Mostra d’arte del mondo. La rassegna presenta ogni forma di espressione artistica come la pittura, i disegni, le edizioni, le sculture, le installazioni, la fotografia, la performance e la video art e attira ogni anno oltre 60.000 artisti, collezionisti, galleristi, direttori di musei, curatori e appassionati d’arte. Accanto ai capolavori di qualità museale del valore di svariati milioni verranno anche offerte opere a basso costo di giovani artisti.
Oltre 300 tra le più eminenti gallerie del mondo, selezionate fra le oltre 1000 candidature da una Giuria internazionale composta da rinomati galleristi, esporranno alla Art Basel. Tra esse si annoverano 73 gallerie provenienti dagli USA, 50 dalla Germania, 32 dalla Svizzera, 31 dalla Gran Bretagna, 23 dalla Francia, 20 dall’Italia, 8 dal Belgio, 7 dal Giappone e dalla Spagna, 6 dall’Austria, 4 dal Brasile e dalla Polonia, 3 dalla Cina, dalla Danimarca, dall’India, dalla Norvegia e dai Paesi Bassi, 2 dal Canada, dall’Irlanda, dal Messico, dal Portogallo, dalla Svezia, dal Sudafrica e dalla Turchia e 1 rispettivamente dall’Argentina, dalla Corea del Sud, dalla Finlandia, dalla Grecia, da Hong Kong, dall’Islanda, da Israele, dal Libano, dalla Russia, dalla Slovenia, dalla Thailandia e dall’Ungheria. Troverete l’elenco completo degli espositori su www.artbasel.com/galleries.

Art Galleries e Art Edition
A questa edizione della Mostra, per la quale si è nuovamente candidato il 99 percento degli espositori dello scorso anno, saranno di nuovo presenti le gallerie leader mondiali. La notevole lista dei partecipanti sarà arricchita quest’anno da numerose nuove gallerie. Nel settore Art Galleries saranno presenti come nuovi espositori di arte contemporanea Art: Concept (Parigi), Blondeau (Ginevra), Bortolami (New York), Isabella Bortolozzi (Berlino), Cabinet (Londra), 
gb agency (Parigi), Holland-Hibbert (Londra), Joanna Kamm (Berlino), Regina (Mosca), 
Sfeir-Semler (Beirut), Standard OSLO (Oslo), Vintage (Budapest). Dopo una breve interruzione, quest’anno anche Moeller Fine Art (New York) e Szwajcer (Anversa) figureranno nuovamente tra i partecipanti al settore Art Galleries. Nel settore Art Edition si trova quest’anno Three Star Books (Parigi). Maggiori informazioni su www.artbasel.com/galleries.

Art Statements
Il settore Art Statements, molto apprezzato per la scoperta di giovani artisti, presenta quest’anno 27 progetti individuali di artisti di giovani gallerie di tutto il mondo. I progetti esposti sono nuovi e sono stati appositamente realizzati per la presentazione in 
Art Statements. Dal 1999 Baloise Group assegna il suo Baloise Art Prize annuale a due progetti di spicco di Art Statements. Questo importante premio artistico è nuovamente dotato quest’anno di una somma di CHF 30.000 per ogni artista; Baloise Group acquisterà inoltre le opere degli artisti premiati per donarle alla Hamburger Kunsthalle e al MUMOK Museum Moderner Kunst Stiftung Ludwig Wien. Maggiori informazioni su www.artbasel.com/statements.

Art Feature
Il settore espositivo Art Feature si dedica soprattutto agli aspetti curatoriali dell’attività galleristica. Quest’anno verranno presentati sui due piani del Pad. 2, a ridosso del settore espositivo Art Galleries, 20 progetti di gallerie nei quali si potranno vedere dialoghi artistici, mostre individuali e materiale storico-artistico fuori del comune. Maggiori informazioni su www.artbasel.com/feature.

Art Unlimited
Il settore Art Unlimited presenta oltre 50 lavori artistici in formato gigante. Molte delle opere esposte vengono appositamente prodotte per la Art 42 Basel. Vi si potranno vedere soprattutto lavori innovativi e impegnativi, dalle sculture e le installazioni giganti alle videoproiezioni, le pitture murali e le performance. Questa mostra viene nuovamente allestita in collaborazione con il curatore ginevrino Simon Lamunière. Maggiori informazioni presto su www.artbasel.com/unlimited.

Art Parcours
Durante l’intera Art Basel, opere d’arte e performance di artisti di fama internazionale e di giovani talenti specifiche ai luoghi trasformeranno ogni giorno dalle ore 10 alle 22 una serie di siti unici di Basilea. Questo percorso tra lavori artistici di grande caratura ideato dal curatore Jens Hoffmann, Direttore del CCA Wattis Institute a San Francisco, costituirà una riflessione sulla Basilea odierna, ma anche sulla lunga storia di questa città, integrando interventi artistici nel tessuto urbano. Dopo il suo esordio dello scorso anno al Münsterplatz, Art Parcours si svolgerà quest’anno alla St. Alban-Vorstadt. Maggiori informazioni presto su www.artbasel.com/parcours.

Art Basel Conversations e Art Salon
Nel periodo dal 15 al 19 giugno 2011 verranno invitati ogni mattina alle 
Art Basel Conversations insigni esponenti della scena artistica internazionale. Alla prima delle Art Basel Conversations verrà presentato un artista leggendario. Altri temi saranno: ‘Public/Private: How Will Museums Be Able to Collect,’ 'Collector Focus: Patronage and Politics,' ‘The Future of Artistic Practice: The Artist as Urbanist,’ e 'What is Alternative – Alternative to What?' All’Art Salon si svolgerà inoltre ogni pomeriggio un programma con colloqui artistici, presentazioni di libri, tavole rotonde e altre manifestazioni. Maggiori informazioni presto su www.artbasel.com/conversations e www.artbasel.com/salon.

Art Film
Il programma Art Film della durata di un’intera settimana con film di artisti e su artisti verrà allestito a cura del filmologo berlinese Marc Glöde insieme a This Brunner, collezionista ed eccellente conoscitore della scena cinematografica internazionale. Il programma di 
Marc Glöde, distribuito su quattro serate, presenterà film di artisti su svariati temi. Maggiori informazioni presto su www.artbasel.com/film.

I musei di Basilea
Tra l’eccezionale sfilata di mostre di questa 42a edizione della Art Basel si annoverano: 'Francis Alÿs: Fabiola' all‘Haus zum Kirschgarten, presentato dallo Schaulager; 'Konrad Witz – La mostra unica' al Kunstmuseum Basel; 'Constantin Brancusi e Richard Serra' alla Fondation Beyeler; 'Henrik Olesen' al Museum für Gegenwartskunst; 'Automobile feticcio. Guido, dunque sono' al Museum Tinguely; 'R.H. Quaytman. Spine, Chapter 20' alla Kunsthalle Basel; al Vitra Design Museum, infine, 'Zoom. Studio Ballo e il design italiano'. Troverete una lista lista esauriente delle mostre nei musei su www.museenbasel.ch

 

Informazioni

Art Basel si svolge nei padiglioni 1 e 2 della Fiera di Basilea
Messeplatz, 4005 Basilea, Svizzera.
Hall 1: Costruito nel 1999 dall'architetto svizzero e collezionista d'arte Theo Hotz, questo pasiglione ospita Art Unlimited, Art Statements, Art Basel Conversations, Art Salon, Artists Books, Artists Records and 
Off Press.
Hall 2: Un edificio simbolo dal 1950, costruito da Hans Hoffmann, l'edificio ospita Art Galleries, Art Feature, Art Edition e t Magazines.

Date e orari
Apertura solo su invito:
martedì 14 giugno 2011, dalle 11 alle 21.
Apertura al pubblico:
da mercoledì 15 giugno a domenica 19 giugno 2011, dalle 11 alle 21.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.